A SCUOLA D’IMPRESA: PROGETTO TEKNE 2014

Avete mai pensato che possa accadervi qualcosa di buono alle prime ore di un lunedì mattina, dopo che vi saranno già capitate almeno tre disgrazie solitamente onnipresenti in questo sciagurato giorno, nel bel mezzo dell’inverno siderale veneto?

Per quanto mi dispiaccia dirlo, a me sì.

Mentre aspettavo che i termosifoni della mia principesca classe del pollaio cominciassero a fare il loro lavoro la nostra professoressa d’italiano ci accennò la possibilità di partecipare a un progetto in cui era anche prevista una borsa di studio, se ci fosse interessato per le vacanze di Natale avremmo dovuto scrivere un curriculum che poi avremmo presentato a una qualche commissione.

Detta così sinceramente non avevamo le idee molto chiare sulla faccenda, ma in ogni caso nove studenti delle quarte dell’economico, tra cui anch’io, si presentarono al colloquio, dove ci spiegarono  bene in cosa consisteva l’iniziativa.

Cinque studenti avrebbero formato lo staff del Web & Digital marketing dell’azienda “Metàlogos ”, un’impresa partner della scuola che si occupa di consulenza e formazione e che quindi ci avrebbe guidato nell’ esperienza, il tutto finanziato dal Fondo sociale dell’Unione Europea.

La prima domanda che sorge spontanea è cosa si intenda per “Web & Digital marketing”.

La risposta è semplice: nel 2015 le potenzialità, nascoste e non, nella rete sono infinite e molte aziende si stanno addentrando in questo settore per pubblicizzarsi o addirittura per vendere i propri prodotti/servizi, ecco quindi la necessità di creare una nuova branca di marketing dedicata a internet, e chi meglio di degli adolescenti per condurla?

Così quindi cominciò la nostra esperienza, iniziammo analizzando prima Metàlogos per “respirarne” l’aria e capiti gli scopi e i valori dell’azienda ci spostammo sull’analisi delle piattaforme web della concorrenza, per studiarne i punti di forza e prendere spunto da essi.

Terminata la parte iniziale stabilimmo una strategia a lungo termine ponendoci obiettivi importanti e decidendo  con che mezzi raggiungerli.

La chiave del nostro lavoro è stata creare una continua interconnessione tra le tre piattaforme, il sito, facebook e youtube per condurre il visitatore alla notizia o all’argomento che volevamo consultasse, e dai risultati ottenuti dobbiamo dire che ci siamo riusciti.

Ognuno dei nostri incontri, ne abbiamo fatti 20 da 5 ore ciascuno per un totale di 100 ore, era organizzato secondo un preciso schema di lavoro, che adattavamo in base a ciò che dovevamo realizzare in quel singolo giorno ma in cui era sempre presente un giro di tavolo finale dove davamo un feedback a ogni componente del gruppo sul suo comportamento.

Infatti oltre alla parte lavorativa reale ci siamo concentrati anche sul nostro gruppo, comprendendo quali sono i ruoli al suo interno, come la leadership, e come suddividerli per riuscire a ottenere risultati operando sempre bene insieme.

In tutto questo siamo stati aiutati, coordinati, supportati da Michele e Rudy, i vice presidente e presidente di Metàlogos, che sono state figure fondamentali per la nostra crescita e per la riuscita di tutto ciò che volevamo e abbiamo fatto.

Questo progetto è la testimonianza di come il Duca offra continuamente possibilità ai suoi studenti di crescere e di essere premiati se meritevoli, ma un grandissimo grazie va anche a Metàlogos, che ne ha permesso la realizzazione e che si è fidata e affidata a noi, rendendo unica questa esperienza.

Nicola Favero

Lascia un commento